La Cura del UvaProgramma Depurativo 2008 eventisettore terapeuticotaijquancorsi seminari e conferenzetriennio di naturopatianaturopatiaPresentazione istitutomailhome


TAIJI QUAN - QI GONG

[Taiji quan] - [Qi Gong]


Cos'è il Taijiquan
english version


e tecniche che compongono il Taijiquan risalgono alla nascita della cultura cinese.

I principi del Tao, la teoria dei cinque elementi su cui si basa la Medicina Tradizionale Cinese, la filosofia del "I Ching", gli antichi esercizi terapeutici (Dao Yin) dell'Imperatore Giallo, metodi di respirazione e meditazione taoiste e tecniche di difesa personale, fondendosi hanno dato vita ad una raffinata forma di esercizio per la salute fisica e mentale.


La pratica consiste nell'esecuzione di una serie di movimenti lenti e circolari che ricordano una danza silenziosa (ma in realtà mimano la lotta con un avversario immaginario) con lo scopo di guidare la circolazione del sangue e del Qi in ogni parte del corpo cosicchè tutti i tessuti possano trarne beneficio. In associazione con tecniche di respirazione (QiGong) garantisce una maggiore assunzione di ossigeno nutrendo ed energizzando l'organismo. La mente tranquilla e attenta comanda il corpo con coscienza combinando vigore e gentilezza ed eliminando contrazioni e rigidità affinchè ci siano calma nel movimento, solidità e forza nel corpo.


Infatti il Taijiquan, nato come sistema di autodifesa - significa letteralmente "suprema arte di combattimento" - si è trasformato nel corso dei secoli in una raffinata forma di esercizio per la salute e il benessere fisico e mentale.


E' peculiarità del Taijiquan l'applicazione delle tecniche che lo compongono nei settori più disparati: oltre all'educazione e al recupero psico-motorio, il Taijiquan è adottato nella preparazione fisica di attori, ballerini e praticanti di arti marziali.

In Cina, negli Stati Uniti ed ora anche in Italia, il Taijiquan e il Qi gong sono stati introdotti in alcuni ospedali nei quali è risultato che la pratica di queste tecniche migliora il funzionamento del sistema cardio-vascolare, di quello endocrino ed immunitario, del sistema polmonare e dona beneficio ai disturbi della vista, al sistema nervoso e a quello psicomotorio.

Il Taijiquan è stato applicato per affrontare patologie quali l'artrosi e altre malattie delle ossa e delle articolazioni, lombosciatalgie, ernie discali, cardiopatie, insonnia, ipertensione essenziale, disturbi digestivi, alcune patologie del sistema nervoso, viene inoltre utilizzato come ginnastica di preparazione al parto, tecnica antistress e nella terapia di sostegno ai pazienti oncologici. Dal punto di vista psichico, sviluppa la volontà, l'attenzione, la determinazione, la comprensione e l'autoconoscenza.

Per le caratteristiche rigorosamente scientifiche che si ispirano a precise tecniche tramandate nei secoli, l'insegnamento e la pratica del Taijiquan non possono essere lasciati all'improvvisazione ed alle mode del momento, ma trasmessi da esperti Maestri formatisi all'antica scuola della Medicina Tradizionale Cinese.

Nella sede di grottaglie è già attivo un gruppo di pratica, con frequenza bisettimanale:

Istruttori:

Carlo Caprino
Allievo del Maestro Maistrello, e del Maestro To Yu

Cosima Ciraci, allieva di Carlo Caprino, del Maestro Maistrello e del Maestro Li Xiao Ming