La Cura del UvaProgramma Depurativo 2008 eventisettore terapeuticotaijquancorsi seminari e conferenzetriennio di naturopatianaturopatiaPresentazione istitutomailhome




Cos'è la Naturopatia

a Naturopatia è alla base di molte tecniche della medicina naturale non convenzionale o complementare. Con questo termine si vuole indicare un approccio olistico, salutistico e naturale nei confronti dell'essere vivente.

Fondamento della Naturopatia è la vis medicatrix naturae cioè il potere curativo della natura, la sua capacità di mantenere l'equilibrio all'interno di un corpo e tra i vari organismi viventi.

La Naturopatia non è quindi un'invenzione dei giorni nostri; praticava Naturopatia il primo uomo che non sentendosi bene si riposava e non mangiava, così come coloro i quali per placare la tensione del loro spirito pregavano, meditavano o si rilassavano. Oggi questa attitudine la possiamo osservare negli animali che si astengono dal cibo e si riposano quando non sono in salute.

Praticare Naturopatia significa creare le condizioni idonee per dare l'opportunità al corpo di manifestare la forza vitale, l'energia di autoguarigione, che è già  insita nell' uomo e ne è l'unica guaritrice (per es. un chirurgo può fare un capolavoro di una frattura scomposta ma se il corpo non si mette al lavoro la guarigione non avviene). Un corpo che funziona è capace di mantenersi sano, è per questo che il Naturopata usa tutti quei sistemi mirati a ripristinare e a promuovere la capacità funzionale del corpo.

 
Per descrivere lo stato di equilibrio, Cannon, ha coniato il termine omeostasi (omois = uguale e stasis = situazione) che appunto sta ad indicare la capacità del corpo di adeguarsi all'ambiente esterno e di rispondere agli agenti che ne minacciano la salute. E' facile osservare, quando si fa una passeggiata in montagna, come diminuendo la pressione parziale di ossigeno,automaticamente cambia la frequenza respiratoria: il corpo nella sua saggezza respira più velocemente per mantenere i livelli di ossigeno costanti. Questo vuol dire che nel corpo esistono sofisticati sensori che rilevano istantaneamente ed in maniera accurata una quantità elevata di parametri (pressione, calore, intensità luminosa, concentrazione nell'aria di elementi chimici, rumori, ecc.) che continuamente elabora per potersi adeguare alle nuove condizioni con il minimo dispendio di energia. Abbiamo una visione limitata delle enormi capacità del nostro corpo!!!!

Proprio per quanto detto sopra i Naturopati usano stimoli compatibili con le capacità autorisanatrici del corpo, ed in particolar modo gli agenti dai quali dipende la vita naturale: l'aria, l'acqua, il moto, il sole, il rilassamento, il cibo.